Nell’industria del beverage, la CO2 è una componente fondamentale perché utilizzata per rendere frizzante l’acqua e le altre bevande. Il processo prende il nome di carbonatazione e consiste nell’aggiunta di anidride carbonica alimentare.
Poiché la CO2 in questa applicazione non rappresenta solo un additivo alimentare, bensì un vero e proprio ingrediente, sicurezza e qualità del gas e del processo sono requisiti fondamentali.
Il Gruppo SIAD risponde alle normative più stringenti nella fornitura e distribuzione di CO2, raggiungendo gli standard più elevati, tra cui l’ISBT, l’International Society of Beverage Technologist e altri standard utilizzati da importanti società multinazionali del settore.
Nell’ambito della carbonatazione, SIAD ha sviluppato due linee che impiegano CO2 alimentare «made in Italy» ad altissima purezza, conforme alle norme più rigorose:

  1. Happy Drink, dedicata al comparto HoReCa
  2. ISpring, pensata per gasatura domestica di acqua e bevande

Happy drink per il comparto HORECA

HappyDrink è l’innovativo servizio SIAD di fornitura di anidride carbonica alimentare liquida per la gasatura di acqua e bevande. La flessibilità di questa linea fa sì che si possa rivolgere a diversi soggetti.

In particolare, risponde alle esigenze di:

  • Mercato della ristorazione collettiva (fast food, ristoranti, pizzerie, pub,
  • birrerie, discoteche, alberghi, ostelli, mense collettive, catering, cinema,
  • teatri e parchi giochi)
  • Casa dell’acqua
  • Produttori di birra e microbirrifici

Il sistema messo a punto da SIAD consente un’erogazione costante e ininterrotta di gas, garantita da un recipiente che sostituisce le tradizionali bombole: si tratta di minibulk a bassa pressione, in acciaio inox e di dimensioni estremamente compatte.

Il minibulk è progettato per essere rifornito con CO2 di purezza criogenica, senza più la necessità di sostituzione periodica come invece avviene per le normali bombole ad alta pressione. Oltre a un elevato grado di purezza del prodotto fornito, garantisce standard di sicurezza elevati.

Questo nuovo sistema assicura numerosi altri vantaggi come:

  • Massima sicurezza
  • Mai più restituzione di bibite non gassate
  • Ottimizzazione di ogni grammo di anidride carbonica
  • Rifornimento senza disturbare l’attività del locale
  • Nessuna movimentazione di bombole
  • Possibilità di rifornimento pianificato
  • Efficienza ed economicità
  • Dimensioni compatte e grande autonomia
  • Affidabilità totale
  • Sostenibilità ambientale

Oltre alla fornitura del gas, SIAD offre inoltre servizi di analisi atmosfera e di laboratorio, telecontrollo e teleriordino dei gas alimentari.

ISpring per la gasatura domestica

iSpring è la linea di SIAD per la gasatura domestica dell’acqua naturale. Prevede la commercializzazione di bombolette anidride carbonica E290 di alta qualità, capaci di garantire la massima sicurezza in tema di igiene alimentare.
La soluzione sviluppata da SIAD è maneggevole e green: la bombola può essere ricaricata infinite volte, contribuendo così a ridurre i rifiuti plastici che normalmente si produrrebbero con l’utilizzo delle bottiglie. Rispetto agli altri marchi, inoltre, ogni cartuccia contiene il 6% in più di CO2 per una maggiore durata.
Grazie all’attivazione di una rete di prossimità e alla collaborazione delle edicole, infine, l’approvvigionamento delle bombolette cariche, in cambio di quelle esaurite, può avvenire sul territorio, abbattendo anche le emissioni in atmosfera legate ai trasporti.
iSpring si integra anche con gli impianti di spillatura bevande premix,
apparecchiature costruite per erogare birra, vino o bevande gassate, contenute in fusti di acciaio inox.
Impiegando le bombole di anidride carbonica iSpring, di ingombro contenuto e facilmente collegabili, non è necessario predisporre nessun allacciamento esterno.
Inoltre, nel campo della refrigerazione, SIAD ha sviluppato Homepub Dual Concept, un dispositivo da applicare alla porta del frigorifero combinato per erogare birra fresca, spillandola direttamente dall’elettrodomestico.

Vito: soffiaggio delle bottiglie PET e PLA

SIAD Macchine Impianti, società del gruppo SIAD specializzata in engineering, ha un settore completamente dedicato al settore Food & Bevarage che produce macchine per il soffiaggio delle bottiglie in plastica.
Ha sviluppato, in particolare, una linea di compressori con caratteristiche standard in grado di fornire aria ad altra pressione, priva di olio, per il soffiaggio delle bottiglie in PET e PLA.

Inertizzazione delle bottiglie con CO2, Argon e Azoto

Per conservare più a lungo e in sicurezza liquidi deperibili o chimicamente ossidabili, nell’industria alimentare è necessario sostituire l’ossigeno presente nell’aria della bottiglia con un’atmosfera inerte.
I gas utilizzati a questo scopo sono anidride carbonica, azoto o argon: questi ultimi per le bevande naturali (acqua e vino…) vengono aggiunti al liquido per inertizzare lo spazio di testa della bottiglia.
Per le bevande gassate la stessa funzione è svolta dalla CO2: l’anidride carbonica, oltre ad aggiungere le bollicine, elimina l’ossigeno. In caso di imbottigliamento in Pet e Pla, l’inertizzazione conferisce alla bottiglia di plastica una maggior resistenza strutturale, favorendo immagazzinaggio e trasporto.